Open data e innovazione tecnologica al comune di Palermo

Contributi di Ciro Spataro (c.spataro@comune.palermo.it) nei processi di innovazione al comune di Palermo, per il miglioramento delle competenze digitali dei dipendenti, per l’attuazione delle linee guida open data

Suggerimento

Contributo ai principali strumenti di innovazione comunali, regionali e nazionali:

  • Linee Guida nazionali versione 2013 per la gestione degli open data (AgID).
  • Linee Guida del comune di Palermo versione 2013 per la gestione degli open data.
  • Strategia regionale dell’Innovazione (Smart Specialisation Strategy) necessaria per l’attuazione del Programma Operativo FESR 2014-2020 Sicilia.
  • Vademecum nazionale ANCI per le città intelligenti.
  • #OPENFESR - Ideario per la condivisione del PO FESR 2014-2020 Sicilia.
  • Linee Guida del Programma nazionale delle competenze, formazione e cultura digitale e idee per l’attuazione (AgID).
  • 3° Piano di Azione Open Government Partnership 2016 http://open.gov.it.
  • Linee Guida del comune di Palermo versione 2017 per la gestione degli open data.
  • Rilevazione spesa ICT del comune di Palermo per la partecipazione alla costruzione del Piano Triennale dell’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2018-2020 (AgID).
  • Linee Guida SPID per il rilascio dell’Identità Digitale per uso professionale. 2018.
  • Libro bianco innovazione della Pubblica Amministrazione, ForumPA 2018.
  • Partecipazione alla consultazione pubblica sul Piano d'Azione nazionale per l'open government 2019-2021.

2013

2013 - linee guida nazionali open data

Contributi per la costruzione delle «Linee Guida nazionali per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico» versione 2013 (AGID)

docs.google.com/document/d/1UiIyefu9XjvokDcGP8M6tG1UX4wPZ65P-5fsi00dx1k/edit

www.digitpa.gov.it/sites/default/files/allegati_tec/LG_Val_PSI_v1.0.pdf LINEE GUIDA NAZIONALI PER LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO INFORMATIVO PUBBLICO, OPENDATA - SECONDO SEMESTRE 2013 - (Agenzia per l’Italia Digitale, che dipende da Presidenza Consiglio Ministri). Tra i ringraziamenti a pag. 8 il Comune di Palermo (solo Ciro Spataro ha inviato contributo via email)

2013 - opendataday 2013

Organizzazione dei lavori - in collaborazione con il webmaster G. Meli e il consulente per l’ICT J. Marsh - finalizzati alla partecipazione del Comune di Palermo all’International Open Data Day del 23 febbraio 2013

http://opendataday.it/palermo

http://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=1344 In occasione dell’International Open Data Day il webmaster del comune di Palermo ha attivato la sezione open data nel portale web istituzionale con i set di dati pervenuti da vari settori comunali

2013 - linee guida open data comune Palermo

Partecipazione attiva per la redazione partecipata delle «Linee Guida del Comune di Palermo per la gestione degli open data»

www.comune.palermo.it/noticext.php?id=2827 le linee guida comunali per la gestione degli open data sono state presentate formalmente dal gruppo di lavoro opendata Palermo al Comune che le ha approvate con Deliberazione di Giunta n. 252 del 13.12.2013 + http://www.flipsnack.com/5CFF866BDC9/fdclv3l5

(articolo www.rosalio.it/2013/10/16/che-cosa-sono-gli-open-data-e-perche-sono-importanti)

2013 - vademecum per pa città intelligente

Contributi per la definizione di metodi e strumenti di pianificazione e governance delle Smart Cities.

http://osservatoriosmartcity.it/wp-content/uploads/Vademecum_def_2_light.pdf VADEMECUM PER LA CITTA” INTELLIGENTE (OSSERVATORIO DELL’ANCI). Contributo personale riportato, come abstract, a pag.211 del vademecum

2013 - rilevazione fabbisogni innovazione

Redazione della manifestazione di interesse del Comune di Palermo (e invio telematico) nell’ambito del BANDO INTERMINISTERIALE MISE/MIUR N.437 DEL 13 MARZO 2013 PER LA «RILEVAZIONE DEI FABBISOGNI DI INNOVAZIONE ALL’INTERNO DEL SETTORE PUBBLICO DELLE REGIONI CONVERGENZA».

Oggetto della manifestazione di interesse del Comune di Palermo: «Piattaforma online per l’ottimizzazione della gestione dei flussi di lavoro interni (innovazione di processo) e per il miglioramento dei servizi all’utenza, quali presupposti per l’attuazione concreta dell’Agenda Digitale del Comune di Palermo.» In attesa della valutazione del MISE.

2013 - focus regionale su innovazione sociale (smart specialization strategy)

Partecipazione al focus tematico sull“«innovazione sociale» della Regione Sicilia www.innovatoripa.it/strategia-innovazione-sicilia/discussione/focus-tematico-innovazione-sociale avviato per la costruzione della strategia regionale dell’innovazione necessaria per l’attuazione del PO FESR 2014-2020. www.slideshare.net/innosicilia/10-spataro-ciroopendatasociety con il contributo sull’attività del Comune di Palermo avviata sugli open data, quale fattore utile a generare processi locali di innovazione sociale economica e ambientale.

2014

2014 - Programma nazionale per la cultura, la formazione e le competenze digitali

Partecipazione alla redazione online del Programma nazionale per la cultura, la formazione e le competenze digitali (AGID). Utenti più attivi = http://commenta.formez.it/ch/PianoCulturaDigitale/admin?id=0&t=users. Partecipazione allo strumento online IDEARIO per la raccolta di idee per la cultura digitale, in attuazione del Programma nazionale per la cultura, la formazione e le competenze digitali (AGID).

2014 - formazione opendata dipendenti comunali

Attività di assistenza costante al Responsabile Open Data del Comune di Palermo per l’attuazione delle linee guida comunali open data, in particolare con le prime attività del 2014 di:

  • creazione del database dei referenti tecnici e tematici open data del Comune, come nominati dai dirigenti (su invito del Responsabile open data);
  • predisposizione del materiale didattico online per la formazione dei referenti open data comunali;
  • supporto tecnico ai referenti open data per l’attività di censimento delle banche dati da pubblicare sul portale open data.

2014 - partecipazione a redazione linee guida nazionali open data

Partecipazione alla redazione online delle Linee Guida per la Valorizzazione del Patrimonio informativo pubblico, open data, versione 2014 (AGID)

2014 - #openfesr per il PO FESR Sicilia 2014-20

Partecipazione all’iniziativa #OPENFESR della Regione Sicilia, propedeutica alla condivisione del Programma Operativo FESR Sicilia 2014-2020. Contributi all’Obiettivo tematico 2 del PO FESR Sicilia 2014-2020 (Agenda Digitale): http://commenta.formez.it/ch/openfesr/?id_speech=82. Contributi all’Obiettivo tematico 11 del PO FESR Sicilia 2014-2020 (Rafforzare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e delle parti interessate e un’amministrazione pubblica efficiente): http://commenta.formez.it/ch/openfesr/?id_speech=91

2014 - Smart Specialisation Strategy Sicilia

Partecipazione alla generazione di contributi per la costruzione della Strategia regionale dell’Innovazione della Sicilia (Smart Specialisation Strategy - RIS3) propedeutica all’attuazione del PO FESR Sicilia 2014-2020

http://www.innovatoripa.it/strategia-innovazione-sicilia/discussione/tavolo-tematico-smart-cities-communities#comment-25413

2014 - analisi dei profili ICT

Analisi dei profili ICT del framework europeo al fine di mappare le e-competenze del Comune di Palermo anche attraverso le figure professionali presenti presso l’Azienda partecipata Sispi SPA

https://docs.google.com/document/d/10dQnvDwvb1fiHkfoWSYeA1vLVeJjqivAREcP6vokTeo/edit

2014 - webinar cultura digitale

Diffusione, di concerto con il Responsabile open data, via email al personale dirigente e dipendente del Comune del ciclo di webinar su Cultura digitale organizzato dal Formez PA nell’ambito delle attività formative legate al «Programma nazionale per la cultura, la formazione e le competenze digitali»

12/06/2014: La cittadinanza digitale - 19/06/2014: Le nuove professioni digitali - 26/06/2014: La e-leadership - 03/07/2014: Competenze digitali per la PA - 17/07/2014: L'inclusione digitale

http://www.innovatoripa.it/posts/2014/06/5360/al-il-12-giugno-il-ciclo-di-webinar-su-cultura-digitale

2014 - workshop open data giornata trasparenza Palermo

Cogestione del workshop pubblico open data nel contesto della 1° giornata della Trasparenza e Partecipazione del Comune di Palermo dell’8 luglio 2014

http://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=4378

Due report sono disponibili sul workshop open data:

2014 - adesione Palermo ad app IO RICICLO

Adesione alla piattaforma digitale dell’applicazione per dispositivi mobili IO RICICLO finalizzata alla gestione informativa dei calendari sulla raccolta differenziata della città di Palermo. Avviati contatti con la software house Xtreme Software di Teramo per la personalizzazione della piattaforma di data entry per le particolari esigenze di raccolta differenziata del Comune di Palermo.

L’app (per sistemi Andorid e Ios) è disponibile gratuitamente per i cittadini e le aziende di Palermo per la visualizzazione dei calendari della raccolta differenziata, per la descrizione e ubicazione georeferenziata dei centri di raccolta dei rifiuti elettronici ed ingombranti e per i messaggi diretti che la società RAP intende inviare per particolari esigenze. Il servizio informativo dell’app è a costo zero per l’Amministrazione Comunale. Download dell'app. Comunicato stampa istituzionale di lancio dell’app http://www.comune.palermo.it/noticext.php?id=4578

2014 - appfordummies

Cogestione del workshop pubblico “APP4DUMMIES” del 23 luglio 2014 alla Fonderia Oretea, nell’ambito delle attività di dissemination del progetto UE “Citadel on the Move” www.citadelonthemove.eu. Il workshop focalizza l’attenzione sull’utilità degli “Open data” e fa da laboratorio per sperimentare co-creazione e partecipazione ad esperienze pratiche sull’argomento. Nel format del workshop “Apps4Dummies”, si assistono i partecipanti (referenti interni open data) a creare la prima app in tempo reale utilizzando file excel e visualizzando dati nel territorio.

Locandina e registrazione. Report su innovatoripa.it. Report su opendatasicilia.it.

2014 - formazione Formez su open data a referenti comunali Palermo

Condivisione (effettuata via email) del percorso formativo online del FORMEZ http://eventipa.formez.it/node/29227 sugli open data, destinato a dipendenti pubblici delle 4 regioni meridionali obiettivo convergenza.

Oltre 40 dipendenti comunali (referenti tecnici e tematici) hanno partecipato al percorso online e 70 dipendenti hanno partecipato alla giornata formativa del 2 dicembre 2014 alla Fonderia Oretea.

Condivisione (effettuata via email) con i referenti open data di video tutorial sugli open data.

2014 - partecipazione a bando MeetYoungCities

Partecipazione, insieme alla dott.ssa Angela Errore dell’Area Cittadinanza Sociale, al bando “MeetYoungCities: Social innovation e partecipazione per i giovani dei Comuni italiani». Un iniziativa nata da una collaborazione tra ANCI, IFEL e ANG-Agenzia Nazionale Giovani.

Il Comune partecipa nel Novembre 2014 (con la Deliberazione di GM 208 del 28.11.2014) al bando con l’iniziativa «spazi creativi di lavoro».

2015

2015 - riunioni periodiche con i referenti open data per la pubblicazione dataset

Riunioni settimanali (obiettivi UO Innovazione) con i referenti open data dei vari uffici comunali al fine di: 1) rendere omogenea la conoscenza sugli open data (funzioni, vantaggi, pubblicazione), e utilizzare facilmente un linguaggio tecnico comune, e 2) identificare congiuntamente i dataset in formato aperto già disponibili nei vari uffici, da sottoporre a valutazione del titolare della banca dati (dirigente di Servizio o Capo Area) per la pubblicazione sul portale istituzionale online sugli open data.

2015 - riunione Team open data Palermo

Il 16 febbraio 2015 è stata organizzata la prima riunione del Team Open Data come previsto dalle Linee Guida comunali. Partecipanti: Segretario Generale, Responsabile Trasparenza, Responsabile Open Data, Capi Area, Webmaster, Esperto Gis. Il Segretario Generale ha sottolineato l’esigenza di effettuare degli incontri tra lo staff del responsabile Open Data (Dott.ssa Rimedio, Geom. Spataro, Dott. Meli) e i Capi Area dell’Amministrazione al fine di 1) rendere omogenea la conoscenza sugli open data (funzioni, vantaggi, pubblicazione), per utilizzare facilmente un linguaggio tecnico comune, e 2) identificare congiuntamente i dataset in formato aperto prioritari per la pubblicazione (secondo la metodologia MOSCOW descritta a pagine 8 nelle Linee Guida comunali sugli open data).

2015 - opendataday 2015 Palermo

Partecipazione all’iniziativa mondiale dell’Open Data Day 2015 (21 febbraio) di Palermo http://opendatasicilia.it/2015/02/23/la-pragmaticita-scena-oddit15/

2015 - portale formazione open data

A seguito della riunione del Team Open Data nel mese di febbraio 2015 ho costruito il portale web didattico/formativo sugli open data https://sites.google.com/site/opendatapalermo/ così da dare la possibilità a tutti i 140 referenti open data dell’Amministrazione, ma anche ai titolari delle banche dati (dirigenti) di fruire permanentemente di una formazione ad hoc nel momento in cui ogni singolo individuo ravvisa la necessità di approfondire la conoscenza nell’ambito dei dati in formato aperto. Un portale che oltre alla parte didattica formativa, riporta buone prassi da prendere come punto di riferimento operativo.

2015 - webinar Formez su prevenzione della corruzione

Febbraio. Condivisione via email dell’informazione di 5 webinar sulla Prevenzione della Corruzione realizzati dal FormezPA nel mese di febbraio e di marzo.

2015 - webinar fatturazione elettronica

Febbraio. Condivisione via email del ciclo webinar dal titolo “Fatturazione elettronica e ulteriori adempimenti normativi ad elevato impatto per gli EE.LL.» - 4 incontri dalle 11.30 alle 13.00 delle seguenti date: 12 marzo 2015 - 19 marzo 2015 - 26 marzo 2015 - 2 aprile 2015.

2015 - proposta progetto UE open data OpenIt4Change

Maggio 27. E” stata presentata dal capofila (Università di Belfast, Norther Ireland) alla Commissione Europea, nel contesto del programma Horizon2020 (call H2020-EURO-6-2015), una proposta di progetto trasnazionale denominata «OpenIt4Change» (oltre 10 partner europei tra enti pubblici, privati e di ricerca). L’obiettivo della proposta progettuale è la valorizzazione degli open data pubblicati dalle pubbliche amministrazioni, in termini di realizzazione di servizi online utili a tutti. La città di Palermo è stata inserita in questo partenariato trasnazionale come città pilota. Si è in attesa delle risultanze delle analisi da parte della Commissione Europea. Ottobre 2015: il partner coordinatore informa i partner periferici della non positiva valutazione della proposta progettuale da parte della Commissione EU.

2015 - evento diffusione software libero

Maggio 12. Organizzazione dell’evento Libre Office Roadshow, http://libreoffice-roadshow.it/ di sensibilizzazione, diretto ai referenti open data per l’uso di sofware open source. Stimolo all’uso di formati aperti per la gestione dei dati nell’ambito del lavoro quotidiano.

2015 - webinar dati personali e trasparenza

Giugno. Condivisione via email del webinar «Come si muovono le pubbliche amministrazioni tra la domanda di trasparenza e la necessità di protezione dei dati personali?». http://eventipa.formez.it/node/48879.

2015 - seminario per migliorare le competenze digitali nella Pubblica Amministrazione locale

Giugno 9. Collaborazione per l’organizzazione del Seminario per migliorare le competenze digitali nella Pubblica Amministrazione locale http://eventipa.formez.it/node/49185. Evento in collaborazione con il FormezPA e Stati Generali dell’Innovazione. All’evento hanno partecipato i referenti open data.

2015 - corso Formez online su e-leadership

Ottobre-Novembre. Partecipazione al corso online del Formez sull”e-leadership.

2015 - corso Formez su open data

Novembre. Partecipazione al corso online sugli open data del FormezPA http://eventipa.formez.it/node/57587

2015 - riunione Team open data Palermo

Dicembre. Redazione del Verbale della 2° riunione del Team Open Data 2015.

2015 - adesione a piattaforma nazionale PagoPA

Dicembre. Redazione, in collaborazione con il dott. Marchese e la dott.ssa Collura, della Delibera Adesione del Comune di Palermo al nodo dei pagamenti elettronici delle PA (approva Protocollo Intesa tra Comune Palermo e AGID). Ricognizione, presso gli uffici comunali, delle tipologie dei pagamenti dovuti a vario titolo al Comune di Palermo, con il quale - attraverso modulo google - è stato prodotto relativo database.

2016

2016 - mappa della mobilità sostenibile di Palermo

Gennaio. Redazione della mappa della mobilità sostenibile di Palermo dal 2016.

2016 - opendataday 2016 Palermo

5 Marzo. Partecipazione alla giornata mondiale Opendataday in rappresentanza dell’Area Innovazione Tecnologica del Comune di Palermo.

2016 - mappa Palermo accessibile

Marzo. Redazione della mappa della Palermo Accessibile ai portatori di disabilità: 1 e 2. I lavori sono stati preparatori per la mappa istituzionale sul portale web del turismo.

2016 - mappa Anello Telematico comunale con uffici connessi

Marzo. Redazione della mappa georeferenziata informativa sulla struttura denominata ANELLO TELEMATICO (rete fibra ottica comunale) per la distribuzione della connettività ad alta velocità agli uffici comunali (mappa).

2016 - mappa Piano emergenza Protezione Civile Palermo

Marzo. Redazione della mappa informativa georeferenziata del Piano di Emergenza della Protezione Civile di Palermo, sulla base degli open data comunali. La mappa è disponibile per la pubblica visione nell’area «mappe tematiche» del portale open data.

2016 - Startup Weekend Tourism Edition

Aprile. partecipazione come mentor comunale allo Startup Weekend Tourism Edition

Il comune di Palermo ha fornito il proprio supporto attraverso la figura di un mentor sugli open data (Ciro Spataro dell’Ufficio Innovazione) che ha presentato i dati del settore Turismo che l’Amministrazione pubblica nel portale Open Data. http://www.comune.palermo.it/noticext.php?cat=1&id=9979

2016 - opendataday e opencoesione

Marzo 5. Partecipazione alla giornata mondiale opendataday svoltasi a Palermo (Noviziato dei Crociferi). Report dei lavori:

https://medium.com/@cirospat/opendataday-2016-palermo-una-giovane-storia-di-dati-9cbfecda3ab2#.syhlfjsmd.

2016 - riunione Team open data Palermo

Giugno 1. Riunione del Team comunale Open Data e redazione del Verbale.

2016 - protocollo intesa con Istituto Einaudi per laboratorio open data

Giugno. Delibera GM 97 del 20.05.2016 di approvazione del Protocollo di Intesa Comune Palermo e Istituto Professionale Luigi Einaudi di Palermo per la diffusione della cultura sugli open data.

Report dei lavori di collaborazione tra IPS Einaudi, Comune di Palermo e community Opendatasicilia.

2016 - adesione a wiki loves monuments Italia

Luglio. Lavori preparatori per l”adesione del Comune di Palermo all’iniziativa Wiki loves monuments Italia 2016. Elenco siti comunali (con geolocalizzazione) aderenti all’iniziativa. Mappa siti comunali aderenti all’iniziativa.

2016 - adesione a protocollo Anci-Polizia per Prevenzione crimini informatici

Luglio. Lavori preparatori per l”adesione del Comune di Palermo al Protocollo Anci Sicilia-Polizia di Stato per la prevenzione dei crimini informatici. Presa d’atto dell’adesione del Comune avvenuta con Deliberazione GM 131 del 20.07.2016. Protocollo e Modulo Adesione. Deliberazione inviata alla società partecipata SISPI SpA per porre in essere le azioni consequenziali.

2016 - partecipazione a redazione 3° Piano Azione Open Government Partnership

Agosto. Partecipazione online alla costruzione condivisa del 3° Piano di Azione Nazionale dell'OGP (Open Government Partnership). (OGP: iniziativa internazionale che mira a ottenere impegni concreti dai Governi in termini di promozione della trasparenza, di sostegno alla partecipazione civica, di lotta alla corruzione e di diffusione, dentro e fuori le Pubbliche Amministrazioni, di nuove tecnologie a sostegno dell’innovazione).

2016 - adesione a proposta progettuale UE per public open data

Agosto. Collaborazione alla predisposizione della proposta progettuale in partenariato trasnazionale nell’ambito del programma UE CEF (Connecting Europe Facilities), da titolo «Toward a crossborder north south links for Opendata». The proposed action is to support the establishment of an standardized cross-border community (Italy, Slovenia, Malta) in order to support a multi-level governance (national/regional/city/local) alignment of local opendata initiatives to the EDP platform and foster the adoption of common standards and common practices for the enhancement of Public Sector Information (on quality/interoperability/monitoring/evaluation).

Call: 2016 CEF Telecom Call - Public Open Data (CEF-TC-2016-2)

  • Partners: Provincia di Trento, Regione Emilia Romagna, Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Palermo, Stato di Slovenia, Fondazione Bruno Kessler, Stato di Malta.
  • Budget totale: 500.000 euro di cui circa 127.500 per Palermo. Finanziamento UE 50% e cofinanziamento partner in stipendi personale e capitoli di bilancio del partner partecipante coerenti con spese ICT/opendata.
  • Durata 24 mesi.
  • Entro il 15 settembre la Provincia di Trento sottopone la proposta progettuale telematicamente nel portale web EU per la valutazione.
  • News febbraio 2017: La proposta progettuale non è stata valutata positivamente dalla Commissione del Programma UE. Sarà riformulata in maniera rivista in occasione del Programma 2017 CEF e riproposta.

2016 - adesione a proposta progettuale UE per cyber security

Agosto. Collaborazione alla predisposizione della proposta progettuale Simpatico in partenariato trasnazionale nell’ambito del programma UE Horizon 2020, dal titolo «Simpatico» (Security Implementation by Mentoring Public Administrations for Trustworthy Interactions and Cyber-safe Operativity) nell’ambito della sicurezza informatica nelle pubbliche amministrazioni e prevenzione del crimine informatico.

Call: H2020-DS-2016-2017 - Cyber Security for SMEs, local public administration and Individuals.

Se la proposta sarà ammessa dalla Commissione valutatrice a finanziamento, Palermo, insieme ad altre PA partners, farà da pilota nella sperimentazione di un software elaborato nel progetto.

Budget per Palermo 127.875 euro. Finanziamento UE 100%.

  • Partners: 1 SOFTECO SISMAT (coordinator) (IT) - 2 MONTIMAGE EURL (FR) - 3 EUROHELP CONSULTING SL (ES) - 4 ALITER TECHNOLOGIES (SK) - 5 USTAV INFORMATIKY, SLOVENSKA AKADEMIA VIED (SK) -
  • 6 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE (IT) - 7 THE UNIVERSITY COURT OF THE UNIVERSITY OF ABERDEEN (UK) - 8 AYUNTAMIENTO DE MADRID (with POLICIA MUNICIPAL MADRID) (ES) - 9 COMUNE DI GENOVA or GENOVA CITTÀ METROPOLITANA (IT) - 10 COMUNE DI PALERMO (IT).
  • Durata 36 mesi.
  • Entro il 25 agosto 2016 il partner tecnico Softeco sottometterà la candidatura della proposta progettuale nel portale europeo ECAS di Horizon2020 per la valutazione.
  • News gen_2017: la proposta non è stata valutata positivamente dalla Commissione UE.

2016 - partecipazione a evento annuale opendatasicilia

Settembre. Partecipazione all’iniziativa di 3 giorni di http://opendatasicilia.it a Messina dal 2 al 4 settembre 2016. Un programma molto ricco di eventi sul mondo dei dati aperti a 360 gradi, con partecipanti esperti di open data provenienti da diverse parti d’Italia (guarda la mappa) e con una rappresentanza del portale europeo dei dati aperti www.europeandataportal.eu. Report completo della 3 giorni: http://opendatasicilia.it/2016/09/21/ods16-3-giorni-eventi-messina-contaminarsi-la-cultura-operativa-degli-open-data/

2016 - partecipazione a evento Biggerdata al CNR Palermo

19 Ottobre. Partecipazione alla giornata conclusiva del progetto www.biggerdata.it presso il CNR di Palermo con la presentazione dello stato dell’arte sugli open data del Comune di Palermo.

2016 - partecipazione a evento nuove tecnologie per la fruizione dei musei ai non vedenti

27 Ottobre. Partecipazione alla giornata Nuove tecnologie per la fruizione dei musei ai non vedenti Organizzato da GruppoArte16 presso Palazzo Branciforte, con la presentazione sulle potenzialità degli open data comunali di Palermo sul turismo per la creazione di servizi rivolti ai portatori di diverse disabilità, inclusi gli ipovedenti (bit.ly/opendataneiserviziadisabili). Rassegna stampa.

2016 - deliberazione partnership con Istituto Einaudi-Pareto per partecipazione a bando MIUR

Novembre. Predisposizione Deliberazione di GM 234 del 24-11-2016 per l'adesione del Comune di Palermo al partenariato di progetto con l'Istituto Professionale Einaudi Pareto di Palermo per la partecipazione al bando MIUR sui Curricoli Digitali.

2016 - giornata trasparenza e open data comune Palermo

Dicembre 20. Partecipazione attiva alla seconda giornata delle trasparenza e open data del Comune di Palermo. Organizzazione delle attività che hanno visto partecipare cittadini esponendo casi di riuso degli open data comunali finora pubblicati nel portale istituzionale. Si è registrata una una costruttiva partecipazione civica di Andrea Borruso, Daniele Mondello, Giuseppe Pace e di Salvatore Pullara (Polizia Municipale) e Girolamo Mimmo Renda (Polizia Municipale) sul riuso. L’Amministrazione comunale con alcuni dei suoi Dirigenti Capo Area (Segretario Generale, Responsabile trasparenza, Responsabile open data e pubblicazione, Vice Capo di Gabinetto) hanno apprezzato gli interventi che hanno focalizzato l’attenzione sul riutilizzo degli opendata comunali per creare servizi informativi di vario tipo, con una concentrazione sui dati del trasporto pubblico urbano. Patrizio Hausmann della comunità opendatasicilia è stato citato dai funzionari della Polizia Municipale come fonte per gli interessanti riusi dei dati per visualizzazione dei dati significativi sugli incidenti di veicoli in città. E” stata una interessante pagina di storia palermitana sulla partecipazione civica ai processi di pubblicazione di dati in formato aperto.

2016 - riunione Team open data Palermo

Dicembre. Riunione del Team Open Data del Comune di Palermo il 21 dicembre, in ossequio alle Linee Guida comunali open data e redazione del Verbale

2016 - partecipazione a evento invernale opendatasicilia

Dicembre. 28 dicembre partecipazione al raduno invernale dell’attiva comunità opendatasicilia a Castelbuono http://odswinter.opendatasicilia.it/ e condivisione dei risultati del Verbale del Team Open Data del Comune di Palermo.

2017

2017 - database programmi Palermo per riqualificazione e innovazione

Gennaio. Redazione del database di tutte le opere previste da 3 Programmi per la riqualificazione e innovazione del territorio comunale di Palermo.

2017 - linee guida comunali open data aggiornate a profilo DCAT_AP_IT

Gennaio. Adeguamento delle linee guida comunali open data (approvate con Deliberazione di GM 252 del 13.2.2013) agli standard dell’AGID DCAT_AP_IT (2016) e alle Linee guida nazionali (2016) per la valorizzazione del sistema informativo pubblico (AGID) e pubblicazione online di un documento bozza per permettere la partecipazione al percorso di aggiornamento delle linee guida comunali.

2017 - Palermo capitale italiana giovani, lavori preparatori alla partecipazione della cittadinanza

Febbraio. Realizzazione dei moduli google per 1) la gestione dei dati di iscrizione delle Associazioni ai tavoli tematici del”8 febbraio 2017, concernenti la costruzione del percorso di Palermo Capitale italiana dei Giovani 2017 www.comune.palermo.it/capitale_giovani_2017.php e 2) la raccolta dei dati sulla propositività delle stesse Associazioni relative all’anno 2017. Dalla compilazione di questo secondo modulo è stato possibile costruire un database di elevato valore per la ricchezza di dati dettagliati sulle attività svolte da oltre 300 Associazioni attive a Palermo nel campo della cultura, inclusione sociale, turismo e innovazione tecnologica. Su questo database si costruiranno - in condivisione con vari uffici comunali - le reti di Associazioni con azioni omogenee da realizzare a Palermo a partire dal 2017. E” stato prodotto il report del Tavolo tematico Innovazione Tecnologica e Vivibilità al quale ho partecipato l’8 febbraio 2017 in qualità di moderatore e relatore.

2017 - proposte open data sulla piattaforma di lavoro del Team nazionale trasformazione Digitale

20 Febbraio. Sulla piattaforma https://comunipilota.slack.com di lavoro dei comuni italiani pilota e del Team per la Trasformazione Digitale AgID per l’attuazione dell’Agenda Digitale, al gruppo specifico DAF (Data Analytics Framework) è stata presentata, da Palermo, la proposta operativa sugli open data, che è disponibile a questo link.

2017 - proposta di Palermo per SPID nazionale

28 Febbraio. Sulla piattaforma https://comunipilota.slack.com di lavoro dei comuni italiani pilota e del Team per la Trasformazione Digitale AgID per l’attuazione dell’Agenda Digitale, al gruppo specifico SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale) è stata presentata, da Palermo, la proposta per l’implementazione del sistema SPID, disponibile a questo link.

2017 - opendataday 2017 Palermo

4 marzo. Opendataday 2017 Palermo. https://www.comune.palermo.it/noticext.php?cat=1&id=13523

Organizzazione e realizzazione dell”evento insieme ad ARCA incubatore d’imprese e alla comunità Opendatasicilia. Registrazione all'evento e programma:

  • 9.30: Saluti del Direttore Generale del Consorzio ARCA, a cura del dott. Fabio Maria Montagnino
  • 9.35: Presentazione della politica Open Data comunale a cura dell’ing. Gianfranco Rizzo, Assessore all’Innovazione Tecnologica del Comune di Palermo
  • 9.45: La strategia comunale di partecipazione degli Open Data, a cura del dott. Gabriele Marchese, Resp. Open Data Comune di Palermo
  • 10.00: La bozza del nuovo portale Open Data comunale, a cura del Webmaster Dott. Giuseppe Meli
  • 10.15: Le linee guida comunali Open Data versione 2017 partecipate, a cura di Ciro Spataro
  • 10.30: Gli Open Data della Polizia Municipale, a cura di Girolamo Renda
  • 10.45: Vulnerabilità sismica degli edifici residenziali di Palermo: realizzazione di una mappa con Open Data, a cura di Letizia Carbone e Giovan Battista Vitrano
  • 11.05: A scuola di Opencoesione, a cura di Giulio Di Chiara + testimonianza studenti 2015/16
  • 11.25: Pausa
  • 11.40: ARCA: le start up che usano i dati, a cura del Dott. Fabio Montagnino
  • 11.50: Smartearting e gli Open Data del Comune di Palermo, a cura di Giuseppe Russo Project Manager presso Informamuse srl
  • 12.10: Università e Ricerca: iniziative e progetti in ambito Open Data, a cura di Davide Taibi ricercatore CNR – ITD
  • 12.30: La mappatura dei servizi accessibili nelle strutture ricettive, a cura di Aurelio Buglino CEO Bookingbility
  • 12.45: Open Data e Sanità, una miniera di opportunità, a cura di Daniele Mondello
  • 13.00: Dibattito
  • 13.30: Fine lavori
  • 14.30: Workshop: Web scraping per tutti: introduzione al tema e guida all’uso di alcune tecniche e strumenti, a cura di Andrea Borruso

Un evento molto ricco di contenuti relativi ai lavori svolti sui dati. Personalmente ho colto il significato di un processo culturale sulla generazione e pubblicazione dei dati comunali in continua evoluzione, partito nel 2013, sempre con un open data day. E” stata registrata un’attenzione molto alta di presenti agli interventi con interazioni al 90% di carattere costruttivo e propositivo.

Il Comune è stato rappresentato da referenti molto interattivi con aziende e comunità civica locale, ricettivo delle proposte formulate: coordinatore attività su Open Data di supporto al Capo Area responsabile comunale Open Data, il Webmaster con le novità sull’implementazione grafica e funzionale del portale open data e la Polizia Municipale con le costanti pubblicazioni di dati concernenti il controllo del territorio.

Diverse le aziende presenti con lavoro svolto sui dati nel campo dell’accessibilità alle strutture turistiche ricettive e nel campo della sanità.

Il Centro Nazionale Ricerche ha illustrato l’iniziativa di un corso universitario alla Facoltà di Informatica che prevederà un modulo concentrato sugli open data, come anche una borsa di studio CNR sullo stesso argomento.

In generale l’evento è stata caratterizzato da armonia e coesione tra i partecipanti.

Andrea Borruso, della community Opendatasicilia e Associazione OnData ha colto in ogni intervento quegli spunti utili a migliorare il processo di produzione-pubblicazione-uso dei dati, sia da parte della PA che dalla parte della comunità-aziende. Nel pomeriggio Andrea Borruso ha tenuto un evento formativo di 2 ore sull’utilità di effettuare web scraping la fine di ottenere dai siti i dati strutturati in formato tabellare.

2017 - lavori e incontri per Palermo capitale giovani

4 aprile. Riunione del gruppo coordinatore dei lavori per Palermo Capitale Italiana dei Giovani 2017 https://www.comune.palermo.it/capitale_giovani_2017.php per identificare step operativi successivi: 1) restituzione pubblica dei lavori dei tavoli tematici ai cantieri culturali della Zisa, 2) prosecuzione lavoro per la narrazione del processo culturale di Palermo Capitale Italiana dei Giovani 2017, 3) eventuali altri tavoli di approfondimento con le proposte operative presentate attraverso la compilazione del modulo google, distinte per ambito tematico. Riunioni del tavolo tecnico Innovazione Tecnologica il 19 aprile e il 3 maggio 2017. Il processo di coinvolgimento e partecipazione a Capitale italiana Giovani 2017 è descritto minuziosamente in questo report.

2017 - avvio piattaforma pagamenti elettronici alle PA, PagoPA

Aprile. E” stata resa disponibile - dalla Società SISPI SpA - la pagina dei pagamenti elettronici del comune di Palermo https://www.comune.palermo.it/pago-pa.php attraverso l’adesione del Comune al sistema nazionale PagoPA, istituito dall’AgID. La deliberazione di GM di adesione comunale al sistema nazionale PagoPA era stata redatta e approvata nel dicembre 2015. Ad aprile 2017 è possibile effettuare 2 pagamenti elettronici al Comune di Palermo

2017 - delibera approvazione linee guida comunali aggiornate a profilo DCAT_AP_IT

Maggio. Redazione della deliberazione di GM (n. 97/2017) di approvazione delle Linee guida comunali open data, versione 2017 partecipate. La nuova versione di linee guida deriva dall’integrazione delle linee guida comunali open data del 2013 con il profilo nazionale DCAT_AP_IT (profilo nazionale dei metadati) e con le linee guida nazionali per la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico dell’AgID del 2016. Altresì le linee guida comunali di Palermo versione 2017 partecipata, derivano da un processo di partecipazione, essendo state (le stesse linee guida) rese disponibili per la pubblica consultazione e interazione nel febbraio e marzo 2017.

2017 - protocollo intesa con Associazione Comuni Trentini per riuso software OpenAgenda

Settembre. Redazione della proposta di Deliberazione (approvata DG. N. 172 DEL 21/09/2017) di approvazione del PROTOCOLLO D’INTESA TRA COMUNE DI PALERMO E CONSORZIO DEI COMUNI TRENTINI SOCIETA” COOPERATIVA PER IL RIUSO GRATUITO DEI MICROSERVIZI DELLA PIATTAFORMA COMUNWEB. Uno dei microservizi di prima utilità per il comune di Palermo è rappresentato da Open Agenda per la collezione, gestione e pubblicazione degli eventi culturali nella città, con possibilità di rilascio automatico di open data degli eventi stessi e delle Associazioni che popolano la piattaforma di dati.

2017 - Hack.developers

7-8 Ottobre. Hack.developers Palermo. Partecipazione all'evento in qualità di referente comunale. Tutte le tech community italiane e gli sviluppatori hanno partecipato alla maratona di programmazione organizzata in contemporanea in oltre 20 città su tutto il territorio nazionale! Hack.Developers, promosso dal Team per la Trasformazione Digitale in collaborazione con Codemotion, è stato il più grande hackathon mai realizzato in Italia! I progetti su cui hanno lavorato i partecipanti sono: SPID - Sistema Pubblico d’Identità Digitale, ANPR - Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, DAF - Data & Analitycs Framework, DAF - Dataportal, DAT - Dati Pubblici (nuovo Dati Gov.it), Security, Design.

2017 - lavori per pubblicazioni foto Biblioteca comunale sulla piattaforma Flickr

Ottobre. Nell’ambito delle attività legate alla valorizzazione del patrimonio informativo comunale, è stato costruito, insieme al gruppo di lavoro «Promozione e Comunicazione» della Biblioteca Comunale di Palermo, il profilo Flickr https://www.flickr.com/photos/biblioteca-comunale-palermo/albums per la pubblicazione del patrimonio storico già digitalizzato. Sono stati avviati i caricamenti delle foto scegliendo la licenza CC BY SA prevista dalle linee guida comunali open data. Questa iniziativa rappresenta un importante passo dell’Amministrazione che consentirà di visualizzare online interessanti contenuti della Biblioteca, utili per studenti, turisti, storici. L’accesso ai dati, tramite le API di Flickr, è assicurato dai seguenti link:

Infine è possibile visualizzare la mappa georeferenziata dei contenuti pubblicati attraverso il servizio reso disponibile da Flickr: https://www.flickr.com/photos/biblioteca-comunale-palermo/map

2017 - Implementazione Misure minime ICT da Piano Triennale Informatica nella PA

Dicembre. In collaborazione con Capo Area Innovazione Tecnologica, Responsabile Transizione al Digitale (art. 17 CAD) e con staff Società Sispi è stato redatto e inviato via PEC all’AGID pochi giorni prima di Natale il “Modello Implementazione” delle misure minime sicurezza ICT.

2017 - harvesting del catalogo dataset comune Palermo su portale nazionale dati.gov.it

Dicembre. In collaborazione con lo staff del Webmaster e con il dott. Davide Taibi del CNR di Palermo e con la dott.ssa Giorgia Lodi dell’AgID è stato possibile effettuare 1) l’adeguamento dei metadati del catalogo dei dataset comunali al profilo DCAT_AP_IT dell’AgID, 2) l’harvesting dei metadati del catalogo dei dataset comunali nel portale dati.gov.it. Contemporaneamente lo staff del webmaster ha rilasciato la nuova versione del portale opendata http://opendata.comune.palermo.it compliant con il profilo DCAT_AP_IT.

2017 - rispettate le scadenze del Piano Triennale per l’ICT nella PA per il 2017

Dicembre. Sono state rispettate dal comune di Palermo le 5 scadenze del CAD per fine 2017.

  • Nomina Responsabile Transizione al Digitale. Confermata con Deliberazione di G.M. 185 del 10.10.2017.
  • Sicurezza Informatica. E” stata inviata PEC all’AGID pochi giorni prima di Natale con allegato firmato digitalmente il “Modello Implementazione” delle misure minime sicurezza ICT.
  • Pagamenti informatici PagoPA. A dicembre 2015 è stata approvata la delibera di adesione del comune di Palermo al sistema dei pagamenti PagoPA e nel 2017 sono stati già attivati due pagamenti https://www.comune.palermo.it/pago-pa.php. Altri pagamenti sono già in preparazione, da attivare nella prima metà 2018.
  • SPID Sistema Pubblico di Identità Digitale. Già attiva l’autenticazione con SPID per gli operatori del portale tematico dell’imposta di soggiorno.
  • Esposizione dei metadati delle banche dati in formato aperto conformi al profilo (DCAT_AP_IT). I dataset open data comunali sono esposti con metadatazione ai sensi del profilo DCAT_AP_IT previsto dal Piano Triennale ICT della PA e procedure di harvesting già effettuate con la collaborazione dell’AGID.

Un post dettagliato con i riferimenti alle persone che ci hanno lavorato.

2018

2018 - lavori per l’adozione del software dei comuni Trentini OpenAgenda per la gestione e pubblicazione degli eventi culturali

24 Gennaio. Videoconferenza con la Società SISPI e la Società informatica OpenContent dell’Associazione dei comuni trentini, per la verifica dell’adozione da parte dell’Amministrazione comunale del software OpenAgenda per le finalità di comunicazione degli eventi culturali di Palermo in occasione di Palermo capitale italiana della cultura 2018. Durante la video conferenza sono stati illustrate le peculiarità e funzionalità di OpenAgenda. La Società SISPI ha valutato positivamente tali funzionalità e si è iniziato un confronto per la verifica delle questioni puramente tecniche propedeutiche al riuso del software.

2018 - partecipazione a riunione nazionale AGID per rilevazione spesa ICT nella PA

25 Gennaio. Partecipazione, insieme al Dirigente del Servizio Innovazione dott. Gabriele Marchese, alla riunione dell’Agenzia per l’Italia Digitale presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, a Roma, il 25 gennaio, per conoscere le modalità operative di inserimento, nella piattaforma AGID, dei dati di spesa ICT sostenuti dalle PA pilota italiane (Città Metropolitane e Comuni capoluogo). I dati serviranno all’AGID per costruire il Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2018-2020. Il termine di scadenza per l’inserimento dei dati è il 2 marzo 2018.

2018 - attivazione SPID

20 febbraio: attivazione di SPID per l’accesso dei cittadini ai servizi digitali del comune di Palermo, grazie alla Società SISPI SpA. Rassegna stampa.

2018 - adozione piattaforma DocsItalia su Read the Docs per pubblicazione documenti del comune di Palermo

Marzo. L’Agenzia per l’Italia Digitale in collaborazione con il Team Trasformazione Digitale ha reso disponibile il servizio https://docs.developers.italia.it per le Pubbliche Amministrazioni al fine di far pubblicare documenti tecnici e amministrativi su una piattaforma che offre ai cittadini la possibilità di leggere e commentare documenti pubblici ed essere informati sull’andamento dei progetti.

Docs Italia vuole diventare, per l’AGID, il luogo che offre una visione di insieme sui progetti pubblici in corso, affiancando gli aspetti tecnologici e quelli amministrativi. Docs Italia utilizza il version control system di GitHub e mette a disposizione un sistema che consente di tenere traccia della storia di un documento e mantenerne tutte le versioni, permettendo di confrontarle fra loro. I documenti di Docs Italia hanno un indice ben strutturato, un motore di ricerca efficace e sono di facile lettura, anche sullo smartphone.

Per il Comune di Palermo sono stati già resi disponibili su questa piattaforma i seguenti documenti:

2018 - invio compilazione questionario online su rilevazione spesa ICT ad AGID

19 marzo. Invio all’AGID del questionario per la rilevazione della spesa ICT del Comune di Palermo. I dati rilevati servono all’AGID per la costruzione del Piano Triennale dell'Informatica nella PA 2018-2020.

2018- info day ai Dirigenti su CAD e servizi digitali

4-5-6 aprile. Infoday sul Codice dell’Amministrazione Digitale e sui servizi digitali del comune di Palermo, indirizzata ai Dirigenti comunali.

Materiali informativi: http://bit.do/transizionealdigitale

2018 - info day su open data agli studenti dell’Istituto Alberghiero «Paolo Borsellino» di Palermo

16 aprile. Una mattinata all’Istituto Alberghiero di Palermo a parlare agli studenti di 4° e 5° anno di open data e riuso dei dati in formato aperto in diversi ambiti della vita quotidiana. Presentazione al link. La presentazione dell’Info day sugli open data è stata richiesta dal Vice Preside dell’Istituto con email al Responsabile open data comunale.

2018 - formazione sul riuso dell’applicativo Open Agenda dell’Associazione dei Comuni Trentini

18-19-20 aprile. 3 giorni di formazione alla Società Sispi sia con il personale tecnico dell’Azienda che con i dipendenti comunali dell’Area Cultura per l’adozione dell’applicativo Open Agenda. Il dott. Gabriele Francescotto della Società OpenContent ha effettuato la formazione. A questo link http://openagenda.readthedocs.io/it/latest/ è disponibile il manuale d’uso dell’applicativo. Open Agenda è un applicativo open source sviluppato dalla Società OpenContent in riuso gratuito per la gestione e pubblicazione degli eventi culturali nella città, a disposizione anche delle Associazioni locali che organizzano eventi nel territorio. Open Agenda è già stato utilizzato in alcuni comuni trentini, a Bolzano e a Udine.

2018 - Disposizioni agli uffici per la pubblicazione di atti amministrativi in formato accessibile

17 maggio. Considerato che da tempo il formato degli atti amministrativi pubblicati nell’albo pretorio del comune è il PDF derivante dalla scansione degli atti cartacei, il Servizio Innovazione ha ritenuto opportuno inviare una circolare agli Uffici e Dirigenti indicando le modalità di pubblicazione degli atti in formato PDF accessibile anche ai portatori di disabilità visive. Il PDF dell’atto amministrativo deve rispettare i requisiti tecnici di accessibilità riportati nell'allegato "A" del Decreto Ministeriale dell'8 luglio 2005.

Nella Circolare n. 61/2013 dell’AgID si legge: “Ciò significa che i moduli e formulari, ma anche gli atti e i provvedimenti amministrativi oggetto di pubblicità legale, devono essere fruibili anche da persone con disabilità. Non è ammessa, pertanto, la pubblicazione di documenti-immagine, vale a dire scansioni digitali di documenti cartacei senza che si sia provveduto ad opportuna digitalizzazione del testo ivi contenuto .”

2018 - Approvazione del protocollo di Intesa tra Comune di Palermo e Comune di Genova per iniziative di collaborazione nello Sviluppo dell’Agenda Digitale (Deliberazione di GC n. 82 del 19.06.2018).

Avvio delle fasi di confronto tra i tecnici della Società Sispi e del comune di Genova per l’attuazione di iniziative congiunte e cooperative sotto il profilo tecnologico e organizzativo, per la realizzazione dei comuni obiettivi di innovazione digitale delle rispettive strutture e di rafforzamento dell’Agenda Digitale a livello comunale.

2018 - Partecipazione all’area sperimentale della piattaforma Cittadinanza Digitale, progetto IO, (20 luglio 2018).

L”applicazione nazionale dell'AgID IO è necessaria per consentire l’accesso telematico ai servizi della Pubblica Amministrazione, ai sensi dell’art. 64-bis del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

2018 - Infoday ai Dirigenti su attuazione CAD e Piano Triennale per l’Informatica.

Il 3,4,5 Dicembre 2018 lo staff del Responsabile Transizione al digitale effettua una seconda sessione di sensibilizzazione ai Dirigenti sul Piano Triennale per l’Informatica 2017-19, sul CAD, e per illustrare la road map comunale al 2020 sui servizi digitali locali da attivare anche in relazione alle piattaforme ICT del PON METRO Palermo, Asse 1 (Agenda Digitale). Sessione formativa ai Dirigenti per l’utilizzo dell’applicativo informatico per la gestione delle Determinazioni Dirigenziali.

2018 - partecipazione dell’Ufficio Innovazione alla giornata 2018 della trasparenza del comune di Palermo.

28 dicembre 2018 partecipazione alla giornata 2018 della trasparenza comunale con l’esposizione dei servizi digitali attivati e da attivare (comunicato stampa).

2019

Avvio dell’utilizzo del Risk Tool Assesment, dell’Agenzia per l’Italia Digitale.

Utilizzo del web service Risk Tool Assesment per valutare i livelli di rischi a cui sono esposti i servizi digitali del comune di Palermo e per attivare eventuali azioni volte a mitigare o annullare i rischi individuati. Con la collaborazione della Società SISPI SpA. L’azione fa parte del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2019-2021, capitolo Sicurezza.


Nota

Per la continuazione delle iniziative vai a questa pagina.